Scarica QUI la nuova brochure di tutte le attività 2019-2020!!

 

La psicoterapia

LA PSICOTERAPIA

Chi si rivolge allo psicoterapeuta?

 

 

 

Esseri umani sull’orlo di crisi coniugali o in preda ad inspiegabili malattie psicosomatiche e depressioni, che si difendono da mostruosi attacchi di panico o semplicemente dagli altri esseri umani…individui in cerca di se stessi!

Molti si avvicinano alla psicoterapia con fiducia, idee chiare e voglia di "amarsi" di uscire dal disagio, altri arrivano esausti con il loro bagaglio di false aspettative, di tempi frettolosi, di paure e pretese di scoprire chi sa cosa su se stessi. Quest’ambivalenza la scaricano sul terapeuta, promettendosi di non tornare più in terapia al grido di "so già tutto quello che mi dice!" oppure "non sono io che devo stare qua…".

Chi torna o rimane scopre che psicoterapia non è solo capire cose nuove, ma è il percorso per divenire una Persona, completa e integra, armonica in tutte le sue parti, capace di amarsi e rispettarsi e di farlo con gli altri e quindi di ricevere amore.

Tutto ciò il più delle volte non è automatico, va imparato con impegno e un po’ di dolore, un dolore di crescita che non è mai sterile, non è il dolore sordo della rassegnazione e della morte interiore ma il dolore della vita, della rinascita.

I primi passi in psicoterapia sono necessari per capire e sciogliere i nodi rappresentati dai sintomi, dalla confusione, dal malessere interiore, dai conflitti che instauriamo con altri, dopo aver conosciuto la nostra realtà psichica cominciamo ad intravedere il filo d’Arianna che ci guida verso l’uscita; il nostro progetto di vita di miglioramento, cambiamento, soprattutto d’amore per noi stessi!

Le nostre nevrosi nascono dalle carenze d’amore subite e/o dalle insicurezze e dalle dipendenze, capire tutto questo non basta ad assicurarsi un benessere.

E’ necessario appellarsi a quella forza interiore di tipo spirituale che è il sano amore per noi stessi, quella capacità dell’uomo di trasformarsi, trascendersi e superarsi.

Qui la psicoterapia diventa un impegno con se stessi, le tappe per raggiungere il proprio progetto di vita, una fonte d’energia e di confronto per procedere.

Lo Psicoterapeuta va visto come specchio, come persona non come Dio, come verifica e scambio perché prima di noi ha percorso la stessa strada!

 

BUON LAVORO A CHI SCEGLIE D’USCIRE DALLA SPIRALE DEL MALESSERE!

Copyright © 2019 Viviana Morelli. All Rights Reserved. Developed by Matteo Matteucci