Scarica QUI la nuova brochure di tutte le attività 2019-2020!!

 

Ipnosi Eriksoniana e psicoterapia analitica-esistenziale

IPNOSI ERIKSONIANA E PSICOTERAPIA ANALITICA- ESISTENZIALE

Dr.ssa Viviana Morelli psicoterapeuta ad approccio integrato

Ipnosi Ericksoniana

 

Chi si rivolge ad uno psicoterapeuta porta con se un bagaglio di disagi, ansie, sintomi psicosomatici di varia natura; entra in una stanza accogliente con un peso grande, consapevole che sta chiedendo aiuto.

 

 

Quello che questa Persona non sa è che non porta solo un bagaglio doloroso e pesante con se, ma anche un bagaglio di risorse e qualità che il terapeuta è tenuto a risvegliare; nell’inconscio della persona secondo Milton Erickson ci sono elementi preziosi da usare per raggiungere il proprio obiettivo.

M.Erickson dette vita intorno agli anni 50 all’ipnosi naturalistica.

L’Ipnosi non è altro che un Uno stato Mentale Modificato, cioè un intervento del professionista preparato e deontologicamente corretto, che Utilizza una capacità naturale dell’essere umano, cioè quella di entrare in trance, con un intervento  su misura per il paziente.

Tutti conosciamo la “Trance”, perché senza rendercene conto la sperimentiamo in vari momenti della giornata, molti dei nostri “automatismi” o concentrazioni ..da studio…da gioco…da sogni ad occhi aperti. Sono in realtà dei naturali stati di trance, che il cervello produce. Questo è stato dimostrato scientificamente.

Quindi l’Ipnosi naturalistica Ericksoniana, non consiste in quella visione distorta da ipnosi-spettacolo, il paziente non dorme, non perde coscienza, non è in balia dell’ipnotista.

Ad ogni sintomo o malessere che il paziente porta al terapeuta ericksoniano, quest’ultimo applicherà un intervento  centrato sull’utilizzazione delle risorse più o meno inconsce del paziente stesso. In trance, la persona prenderà contatto con “intuizioni” “risoluzioni” attraverso metafore o immagini, percezioni  ideomotorie.

Quindi la persona ha la soluzione dei suoi problemi già in se stesso. In questo pozzo di sapienza e creatività detto Inconscio.

 

L’integrazione dell’Ipnosi, come strumento e metodo, con la psicoterapia analitica esistenziale è una sinergia che sostiene la Persona in terapia ad aver fiducia nelle qualità che già in sé possiede. Per risvegliare quella capacità di progettare un futuro sapendo cosa è buono per sé.

Anche la psicoterapia umanistico- esistenziale dell’essere umano come alcuni autori hanno evidenziato (Antonio Mercurio….Victor Frankl…Maslow) evidenzia una dimensione esistenziale-spirituale dell’Uomo.

 La capacità di scelta, di autovalutazione, la creatività, la spinta verso l’autorealizzazione, il senso di responsabilità, sono considerate qualità umane fondamentali da sviluppare.

Quando una persona cerca l'aiuto di uno psicoterapeuta è già in contatto con una spinta interiore che cerca il proprio bene.

Un progetto esistenziale si fa largo....per abbattere tutte le sintomatologie presenti e il disagio.

Affidarsi, aprirsi con autenticità è già iniziare un percorso di successo, uno psicoterapeuta con la mia formazione umanistica riconosce nella persona una dimensione esistenziale-spirituale che è capace di individuare il proprio bene, e che sa che per mantenere un equilibrio bisogna dare un "senso alla propria vita".

Costruire un progetto e realizzare un sogno, avere un obiettivo è una forma d'amore verso se stessi e verso gli altri.

Avere una formazione eclettica ci permette di integrare varie metodi al servizio del benessere della Persona. Personalmente lavoro non fermandomi ai sintomi ma attraverso L'Ipnosi naturalistica Ericksoniana, oltre a superare i disagi accompagno la persona a cercare nel proprio Inconscio creativo le risorse per realizzare questo progetto di realizzazione.

Questa sinergia creativa ottimizza i tempi, ricordando sempre che un induzione ipnotica non prevede la perdita di coscienza del paziente, ma la sua attiva collaborazione. La persona è in grado attraverso una guida, un sostegno, di portare alla luce un progetto interiore di crescita e realizzazione.

Queste due teorie e metodi si accordano nella visione di un Inconscio che non è più come Freud lo descriveva, deterministico nel condizionamento da traumi subiti e sentimenti negati, ma un Inconscio alleato del benessere dell’Io, che contiene risorse e capacità creative che attinge da questa parte “spirituale-esistenziale” la capacità di resilienza umana.

Viviana Morelli psicoterapeuta

Dr.ssa Viviana Morelli

 psicoterapeuta ad approccio integrato

Ipnosi Ericksoniana

Albano Laziale CPA via Ascanio3

Cel. 3382407842

 

Copyright © 2019 Viviana Morelli. All Rights Reserved. Developed by Matteo Matteucci